Io ed Ale!

Salve a tutti! Eccomi qui a raccontare la mia storia, su esplicito (e gradito!) invito di Stella, che mi ha casualmente aggiunto tra i suoi contatti di Facebook (ma come avrà fatto a trovarmi??  ) Mi chiamo Giorgia e ho 22 anni, abito a Roma. La mia storia inizia nell’ottobre del 2005 (avevo poco più…

Anche a mio marito

Mio marito si e’ ammalato ad Agosto, e’ stato un testone posso dire di aver contribiuto a salvargli la vita…10 giorni piu’ tardi e sarebbe morto di emoragia celebrale…lui faceva il super uomo negava a se stesso di non sentirsi male aveva grossi lividi negli arti superiori e inferiori, io piangevo e gli dicevo di farsi…

L’angelo custode

   Vorrei condividere con voi una poesia che ho scritto durante un ricovero; è dedicata a Antonella, la mia compagna, e vorrei estenderla a tutti coloro ci stanno vicini in questo nostro percorso faticoso; sono convinto che parecchi nostri progressi (quando ci sono) sono anche merito loro.           Maggio 2008   L’ANGELO…

Cuore di madre

Ciao a tutti mi chiamo Marta ed ho 38 anni. La mia storia inizia nell’ottobre del 2006 quando inseguito ad un parto cesareo alla 30 sett. Mi diagnosticarono una leucemia mieloide acuta. Non immaginate quello che ho provato in quel momento, io poi che non ho mai visto un medico in tutta la mia vita,…

Mi unisco a voi

Mi chiamo Valeria ed ho 23 anni abito a Frascati, provincia di Roma…. La mia storia inizia appena rientrata dalle vacanze estive trascorse a Sharme… Settembre 2006, Avevo 21 anni…Anche se col senno di poi mi rendo conto che era gia iniziata prima… Lavoravo ad un asilo nido,e quando avevo il pomeriggio libero facevo la…

Evviva!!!

Sono Chiara, una ragazza di 21 anni di Milano, che da Gennaio 2008 si trova a combattere contro una particolare forma di leucemia: linfoblastica acuta a cellule T. Ebbene, dopo una prima diagnosi semi errata i medici che mi hanno preso in cura sono riusciti con un primo ciclo di chemioterapia a indurmi alla remissione…

Visitiamo le scuole

Nostro desiderio sarebbe quello di sensibilizzare i ragazzi alla donazione di sangue, piastrine e midollo e trasmettere loro la bellezza della vita. Far capire loro che divertirsi non solo è bello, ma doveroso, non perdendo, però, mai di vista il rispetto per se stessi e per gli altri. Noi amavamo la vita già da prima…

Punti interrogativi

Non solo trovo interessante quello che state facendo, ma anche utile. Ho girato un po’ il sito dell’arcobaleno…  mi sono accorto che offre una buona panoramica di quello che significa incappare in queste terribili situazioni. Per questo lo ritengo utile: perché ‘informa’. Forse andrebbe pubblicizzato di più…?…Ma non credi che abbiamo delegato un po’ troppo…

Lo considero più un dovere

….Sono donatore di sangue dall’ 82 (circa 150 donazioni fra sangue intero ed emoderivati, lavoro in ospedale dal 79….(prima in emodialisi, poi in urologia ora elettrotecnico in manutenzione)…quindi…conosco la sofferenza (vissuta anche da persone a me care) non penso sinceramente di ritenermi “…speciale”, lo considero più un dovere,…ma l’acquisita (purtroppo) consapevolezza che tutto questo può…