Associazione

L’Associazione L’Arcobaleno della Speranza Onlus ha lo scopo di promuovere la solidarietà sociale e la beneficenza nel campo delle leucemie e delle altre emopatie e di favorire il miglioramento dei servizi e dell’assistenza socio-sanitaria in favore dei pazienti leucemici ed altri emopatici e delle loro famiglie; ovviamente l’associazione ritiene che tale scopo sia perseguibile preferibilmente attraverso la progressiva collaborazione con le altre Associazioni od Istituti operanti in Italia con il conseguente reciproco adeguamento ottimale delle attività del settore.

Fin dalla sua nascita l’Associazione ha comunque autonomamente portato avanti un progetto che punta a rendere sempre più attente ed efficaci le prestazioni e le cure erogate del Reparto di Ematologia e Trapianti, del Policlinico Tor Vergata (Roma).

Aderisce all’Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata,  sezione Donatori di Emocomponenti, come “Gruppo Donatori Emocomponenti “Arcobaleno“. Ed è Iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di volontariato. sezione: Sanità, al numero 280.

L’associazione ha pertanto cercato di sviluppare iniziative socio-culturali organizzando serate, eventi e spettacoli con lo scopo di raccogliere fondi utili e necessari al perseguimento degli intenti prefissati. Con i fondi fino ad ora raccolti è stato possibile, in collaborazione con lo stesso Policlinico, puntare a rendere meno gravosa la condizione di isolamento dei pazienti ricoverati nella struttura, provenienti da diverse aree geografiche.

Tra i risultati concreti ottenuti ne citiamo alcuni tra i più interessanti:

Ø      realizzazione di una postazione internet nel Reparto Degenze, per permettere ai pazienti ricoverati di comunicare con l’esterno dato che, per motivi legati alla patologia, per lunghi mesi essi possono avere solo limitati contatti con familiari e persone amiche e spesso nessun contatto diretto con l’esterno;

Ø      acquisto di un elettrocardiografo;

Ø      acquisto di un  sofisticato ecografo di ultima generazione; in cui sono state aggiunte in seguito delle sonde per esami specifici;

Ø      acquisto di vari Dect (telefoni senza fili) per i medici del Day Hospital per far si che il paziente possa essere sempre in contatto con loro, senza passare per centralini e sopportare lunghe attese;

Ø      è stata donata inoltre una cospicua somma al Dipartimento di Biopatologia e Diagnostica per Immagini dell’Università degli Studi Roma “Tor Vergata”, a sostegno delle attività di ricerca svolte per l’Istituto di Ematologia della Fondazione dell’Ospedale, acquistando  anche due celle per elettroforesi e due Pipitteaid, utili per capire le alterazioni presenti nelle cellule leucemiche.

Ø é stata donata una Bike 500 MD conforme alle direttive dei Dispositivi Medicali 93/42/CEE. Per dare la possibilità ai pazienti che devono affrontare un doloroso e lungo periodo di ricovero per essere sottoposti a complicati cicli di chemioterapia, di poter svolgere un po’ di attività fisica per mantenere il tono muscolare che risente pesantemente della terapia e di periodi di inattività forzata.
Ø acquisto di due Poltrone Day Clinic comprensive di asta, vassoio e di portarotolo, a favore dell’UOC di Oncoematologia, per poter garantire un miglior comfort ai pazienti durante i prelievi di sangue, la plasmaferesi,  le trasfusioni e i trattamenti chemioterapici, che possono richiedere anche alcune  ore di infusione.
Ø acquisto di due router, così i pazienti potranno avere il collegamento ad internet in tutte le stanze senza alcuna difficoltà sia al reparto di degenza che ai trapianti.

L’associazione ha inoltre come obiettivo non secondario, quello di sensibilizzare le persone alla donazione altruistica ed in particolar modo incentivare la donazione di sangue, di cordone ombelicale e di midollo osseo.

Il sito è un mezzo di comunicazione indispensabile, particolarmente utile per poter interagire con i pazienti dando loro un piccolo sostegno da parte di tutti coloro che sentono la necessità di dare il loro apporto, anche solo morale, a chi ne sente il bisogno; ma il portale è anche utile per pubblicizzare le iniziative dell’associazione, per riportare i risultati e gli obiettivi raggiunti e soprattutto coinvolgere e sensibilizzare all’altruismo e al volontariato.

 

The association “L’arcobaleno della Speranza” (Rainbow of hope), a non-profit organization, aims to promote solidarity and charity in the field of leukemia and other blood diseases. It encourages the improvement of health services for both patients with leukemia or other hematological diseases and their families. The association believes that this goal can be better attained through the progressive collaboration with other associations or institutions operating in Italy, resulting in a mutual improvement of their activities . Since it was founded, however, the association has independently developed a project whose purpose is to make more attentive and effective the services provided by the Department of Hematology, Hospitalization, Transplant and Day-Hospital of the Tor Vergata Polyclinic (Rome).

The internet site is an essential means of communication, particularly useful for allowing interaction with the patients through the help and moral support of all those who want to help contribution . The site is also useful in publicizing the initiatives of the association, to report the results and the achievements and above all to involve and raise awareness of the need for altruism and volunteer work.

The association has developed a number of social and cultural initiatives by organizing parties, events and shows with the aim of raising funds intended for the purposes of the association. With the funds collected so far it has been possible, in cooperation with the Tor Vergata Polyclinic, to make the isolation of the hospitalized patients less burdensome.

Among the association’s primary objectives is raising public awareness of the need for organ donation and especially to encourage the donation of blood, bone marrow and umbilical cord.

Other objectives are:
Creating an internet terminal in the In-patient wards to allow the hospitalized patients to communicate with the outside world since, for many months they may have limited contact with family and friends, and often no direct contact at all.

Purchasing an electrocardiograph.

Purchasing a sophisticated ultrasound machine.

Purchasing various DECT ( cordless) telephones for the doctors at the day hospital.

Funding the Department of Pathology and Image-Diagnostic studies of the University of Rome Tor Vergata

to support the research activities carried out by the Institute of Hematology of the Hospital.

Purchasing two armchairs for the Day Clinic to guarantee a better comfort for patients during blood sampling, plasmapheresis, blood transfusions and chemotherapy treatments.

Purchasing a convex probe 3.5 hz matrix, multifrequency, broadband with multiple transmission and reception.

Purchasing an exercise bike to maintain the muscle tone that is negatively affected by long periods of forced inactivity of patients facing long and painful and recovery.