La Croce Rossa Italiana Gruppo Donatori Di Sangue, capitanati da Stefano Fossati, Commissario Provinciale Donatori di Sangue C.R.I, insieme al Ducati caffè, hanno organizzato, ieri 16 aprile,  una MotoMaratona dedicata alla raccolta sangue per i bambini ricoverati nel reparto di eccellenza dell’Istituto Mediterraneo di Ematologia, specializzato nella cura delle Talassemie e dell’Anemia Falciforme, del Policlinico Tor Vergata (Roma), dove, attraverso i più aggiornati protocolli terapeutici e di trapianto si salvano le vite di tanti bambini.

 “Il bambino affetto da talassemia o anemia falciforme necessita di continue trasfusioni di sangue che potrà sospendere solo dopo il trapianto. Nella fase di preparazione al trapianto, alla terapia trasfusiva si associa una massiva terapia chemioterapica di condizionamento finalizzata al trapianto di midollo osseo. È questo il momento in cui il bambino viene ricoverato nell’area trapianti in compagnia di un genitore per un periodo di circa 2 mesi. In tutta questa fase il bambino viene sostenuto in vita con trasfusioni di sangue”.

Obiettivo del trapianto è quello di eliminare la malattia del paziente in maniera definitiva e restituirgli una migliore qualità di vita.

Esportiamo il senso della guarigione”, come afferma il Prof. Guido Lucarelli, Direttore Scientifico dell’Istituto Mediterraneo di Ematologia.”

Ieri mattina, è stato possibile donare il sangue presso la raccolta mobile della C.R.I. con il personale del Servizio Trasfusionale del Policlinico Tor Vergata, davanti al Ducati Caffè in Piazza dei Calcari (Largo di Torre Argentina).

Terminata la donazione del sangue, tutti i partecipanti sono saliti  in sella alle proprie motociclette per recarsi al Policlinico Tor Vergata, dove li attendevano una parte dei bambini ricoverati, con le loro famiglie e i medici del reparto Istituto Mediterraneo di Ematologia che li hanno ringraziati con un fragoroso e caloroso applauso. Oltre alle sacche di sangue sono stati consegnati anche tanti giocattoli per i piccoli ospiti del reparto.

Non potevo certo mancare a questo particolare appuntamento. Questa volta è stato ancora più emozionante per me, perché arrivare in moto e intravedere da lontano il Policlinico, in coda a quei motociclisti “portatori di una  Speranza di Vita”, in quel posto dove “anche a me è successo”, è stata davvero una cosa indescrivibile.

Grazie ancora una volta alla Croce Rossa Italiana Donatori di Sangue, al ducati Caffè, ai Donatori di Sangue e a tutte le persone che non potendo donare hanno comunque partecipato portando un giocattolo per i piccoli pazienti.

E un grazie ai ragazzi Clown dell’Arcobaleno della Speranza, che hanno divertito i bambini con i loro giochi, portandoli, anche se solo per un momento,  in un mondo magico, lontano dalla sofferenza che, purtroppo, vivono quotidianamente.

 

DONA ANCHE TU


REGALA UNA SPERANZA DI VITA!!!


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post