Alcuni giorni fa Stella è stata contattata dalla giornalista del TG3 Maria Rosaria De Medici per raccontare la storia del nostro libro;  lo ha trovato interessante perchè racconta in modo corale la situazione dei malati durante le fasi più dure delle cure.

Questa mattina, Stella è stata intervistata per descrivere come è nato il libro e cosa ci ha spinte a raccogliere i nostri sentimenti più intimi e profondi su carta. Le riprese sono state effettuate in reparto perchè quello è il luogo dove la maggior parte dei testi è stata scritta e l’idea di pubblicarli è timidamente affiorata nelle nostre menti. Abbiamo anche chiacchierato con alcuni dei malati e medici ed infermieri hanno, ovviamente, partecipato all’evento presi un po’ dall’emozione.

Presto il servizio sarà messo in onda e quando avremo delle notizie più precise riguardo la data e l’ora, non mancheremo di inserire una news nel sito.

Abbiamo provato emozioni molto forti ripercorrendo i corridoi di un reparto che ci ha viste combattere contro una bestia che Stella sembra aver domato, ma Daniela sta ancora combattendo con le unghie e con i denti per colpa del suo Smidy (il suo midollo smidollato).

Di particolare effetto è stato rientrare insieme nella stanza 50 dove ci siamo conosciute e dove, purtroppo, la nostra amica Barbara è volata in Cielo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post