In questi giorni di emergenza sanitaria stiamo registrando un calo delle donazioni di sangue.

Negli ospedali sono presenti strutture specificatamente destinate alla sola accoglienza dei donatori e al loro percorso di donazione, con personale dedicato e formato.

Donare il sangue è sicuro e può salvare una vita

Perché: l’importanza di donare il sangue

Il sangue non può essere prodotto in laboratorio ed è pertanto disponibile solamente grazie alla donazione.
Un organismo sano lo reintegra velocemente e la donazione non costituisce un rischio; anzi, con le donazioni periodiche, lo stato di salute del donatore viene costantemente controllato.
Il sangue è indispensabile negli interventi chirurgici e trapianti di organo, nella cura di leucemie o di altre malattie oncologiche, nei servizi di primo soccorso e di emergenza, nelle varie forme di anemia cronica.

 

Chi: i requisiti per donare

Chi ha dai 18 ai 65 anni (per il donatore periodico, dai 65 anni fino a 70, la donazione di sangue intero può essere consentita previa valutazione clinica). Persone che esprimono la volontà di donare per la prima volta dopo i 60 anni possono essere accettate a discrezione del medico responsabile della donazione.
Il peso non deve essere inferiore a 50 Kg, la pressione massima tra 110 e 180 mm, minima tra 60 e 100, le pulsazioni comprese tra 50-100 battiti/min.
Il candidato donatore deve essere in buona salute e non avere malattie croniche con danni permanenti.
L’uomo può donare 4 volte all’anno, la donna in età fertile 2 volte all’anno.

Chi non può donare il sangue?

Non può donare chi ha comportamenti a rischio, quali: assunzione di sostanze stupefacenti, alcolismo, rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive, chi è affetto da infezione da virus HIV/AIDS o portatore di epatite B o C, chi fa uso di steroidi o ormoni anabolizzanti.
Alcune condizioni patologiche o comportamentali non sono compatibili temporaneamente o definitivamente con la donazione in quanto dannose per il donatore e/o per il ricevente.
Non esistono categorie di persone escluse dalla donazione, ma nella selezione del donatore sono valutati i comportamenti individuali che possono risultare a rischio.

Come: il percorso del donatore

  • Il donatore si presenta presso un Servizio Trasfusionale o un’Unità di Raccolta, la mattina a digiuno (può prendere solo un caffè, un thè o un succo di frutta, zuccherati ma senza latte).
  • Compila un questionario con i suoi dati anagrafici e la sua storia clinica, vengono effettuati la misurazione dell’emoglobina e il controllo della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca. Al termine della valutazione il medico formula il giudizio di idoneità alla donazione.
  • Il set di prelievo è monouso e la donazione è di 450 ml di sangue. Il prelievo dura 10-15 minuti ed è sempre assistito da personale sanitario. Il medico rimane sempre a disposizione durante l’intero percorso della donazione, anche per rispondere alle domande del donatore.
  • Dopo il prelievo, vengono garantiti al donatore un riposo adeguato e un congruo ristoro.
  • I risultati relativi alle analisi effettuate vengono inviati al donatore.

Cosa: il percorso del sangue

Sangue intero

Si definisce donazione di sangue intero il sangue prelevato a scopo trasfusionale da un donatore, utilizzando materiale sterile, monouso e corredato di apposite sacche di raccolta contenenti una soluzione anticoagulante. Ogni unità prelevato viene suddivisa dopo la donazione in globuli rossi, plasma e piastrine.
Molti donatori sono idonei anche a tipi di prelievo diverso da quello di sangue intero (donazioni in aferesi), che servono ad assicurare la disponibilità di plasma e piastrine per i pazienti che richiedono questi specifici trattamenti. La raccolta viene eseguita utilizzando un separatore cellulare nel quale viene installato un circuito monouso e sterile, eliminato ogni volta al termine della donazione.

Plasmaferesi

Il plasma è la componente liquida del sangue, costituito da acqua (80%), sali minerali, proteine, fattori della coagulazione.

Piastrinoaferesi

Le piastrine sono le cellule del sangue che prevengono e arrestano le emorragie.

Multicomponente

La raccolta in multicomponente è la raccolta contemporanea e programmata di più componenti del sangue, scelti sulla base delle caratteristiche del donatore e le necessità dei pazienti.

Sedi donare il sangue Roma

Struttura Indirizzo Contatti Giorni e orari Donazioni in aferesi
AO San Camillo Forlanini Circonvallazione Gianicolense 87 – Roma Padiglione Antonini, piano terra tel. 06 5870549 7/8/9 donoilsangue@scamilloforlanini.rm.it Tutti i giorni, compresi i festivi, ore 8-12
AO Sant’Andrea Via di Grottarossa 1035 – Roma tel. 06 33775 889/738 trasfusionale@ospedalesantandrea.it Da lunedì a domenica ore 8-12. La sala donazioni è chiusa solo i giorni: 1 gennaio, Pasqua, 15 agosto, 25 dicembre. No
AO San Giovanni Addolorata Via Santo Stefano Rotondo, 5/a – Roma Presidio Addolorata, Centro Donatori, 1° piano tel. 06 770544 52/83 – 06 77054451 (fino alle ore 13.30) – 06 77055292 (ore 8-20) Da lunedì a domenica ore 8-11.30 Su prenotazione da lunedì a sabato ore 8-11.30
Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Largo Agostino Gemelli, 8 – Roma Servizio di Emotrasfusione, Centro Donatori, Piastra Polifunzionale, piano -1 tel. 06 3051757 – 06 30157262 centrodonatori@policlinicogemelli.it Da lunedì a sabato ore 8-12, domenica e festivi ore 8-11 Su prenotazione da lunedì a sabato
Policlinico Umberto I Viale del Policlinico, 155 – Roma tel. 06 49976 417/418/536 e.panzini@policlinicoumberto1.it Tutti i giorni, compresi i festivi, ore 7.30-12 Si
Policlinico Tor Vergata Viale Oxford, 81 – Roma tel. 06 20900444 Tutti i giorni ore 8-11.30 Si
Policlinico Universitario Campus BioMedico Via Alvaro del Portillo, 200 – Roma piano 0, lato ovest tel. 06 225411050 (ore 7.30- 13.30) – 06 225411074 (ore 8-19.30) trasfusionale@unicampus.it Da lunedì a sabato ore 8-11.30 Si
Ospedale Fatebenefratelli – Isola Tiberina Lungotevere de’ Cenci, 7 – Roma Ambulatorio Menni, piano terra tel. 06 6837817 – 06 68801309 info@ematos.it Tutti i giorni feriali ore 8-11.30 Si
Ospedale San Pietro Fatebenefratelli Via Cassia, 600 – Roma tel. 06 33582414 (ore 8-14) – 06 33260625 (ore 14-20) simt@fbfrm.it Da lunedì a sabato ore 8-11:30 Sì (plasmaferesi e plasmapiastrinoaferesi)
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Gianicolo Piazza Sant’Onofrio, 4 – Roma tel. 06 6833793 – 06 68592165 – 06 68594784 mauro.montanari@opbg.net Da lunedì a sabato ore 7.30-11.30, domenica ore 7.30-11 Si
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Palidoro Via Torre di Palidoro, 1 – Palidoro tel. 06 68593360 Martedì, giovedì e venerdì ore 8-11.30
Ospedale Santo Spirito Lungotevere in Sassia, 1 – Roma tel. 06 683523 80/84 poss.ct@asl-rme.it Tutti i giorni, compresi i festivi, ore 8-11 Eritroplasmaferesi e plasmaferesi
Ospedale San Filippo Neri Via Martinotti, 20 – Roma Padiglione D, piano -1 tel. 06 330629 05/03/02 dirmedtrasf.sfn@asl-rme.it Da lunedì a sabato ore 8-12, domenica ore 8-11
Ospedale Sant’Eugenio Piazzale Umanesimo, 10 – Roma tel. 06 51003 252/128 Tutti i giorni, compresi i festivi, ore 8-11.30 Su prenotazione telefonica al n. 06 51003252
Ospedale CTO Andrea Alesini Via San Nemesio, 21 – Roma tel. 06 510056 43/44 trasfusionale.ose@aslrmc.it Da lunedì a sabato ore 8-11.30
IFO Via Elio Chianesi, 53 – Roma 1° piano tel. 06 52662 858/938 medicinatrasfusionale@ifo.it Da lunedì a sabato ore 8-11.30 Si
Policlinico Casilino (Associazione donatori di sangue Roma Est) Via Pietro Belon, 130 Roma tel. 06 23188708 segreteria@donasangueromaest.org (Segreteria Associazione, da lunedì a sabato ore 8-14) Da lunedì a sabato ore 8-12 e la terza domenica del mese ore 7.30-12 Si
Aurelia Hospital (EMA Roma) Via Aurelia, 860 – Roma tel. 06 66492451 infosfn@emaroma.it Lunedi, mercoledì e giovedì ore 8-12 No
Ospedale G. B. Grassi Via Giancarlo Passeroni, 30-32 – Ostia SIMT, 1° piano tel. 06 56482150 trasfusionale@aslromad.it Tutti i giorni ore 8-11 Donazione del plasma (plasmaferesi) su prenotazione telefonica ai n. 06 56482457 e 06 56482150
Ospedale di Anzio Via Cupa dei Marmi – Anzio (Roma) tel. 06 9327 2777/6249 Da lunedì a sabato ore 8-10
Ospedale San Paolo – Civitavecchia Largo Donatori del Sangue – Civitavecchia ex Ortopedia, 4° piano tel. 0766 591352 aosimt.sanfilipponeri@aslrmf.it Tutti i giorni, esclusi i festivi, ore 8.30-10.30 No
Ospedale Leopoldo Parodi Delfino – Colleferro Piazza Aldo Moro 1 – Colleferro (Roma) INFO c/o Ospedale di Tivoli tel. 0774 31644 22/23 simt.colleferro@aslromag.it
Ospedale di Tivoli – ASL Roma 5 Via Parrozzani, 1 – Tivoli tel. 0774 31644 22/23 simt.tivoli@aslromag.it Da lunedì a sabato ore 8-11 No

Maggiori informazioni salutelazio.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post