Roma, 3 dicembre 2014

Eccoci qui, ancora una volta UNITI per il magico appuntamento del Natale. Anche quest’anno siamo presenti con liete novità, buoni propositi, piccoli problemi e lotte in corso ma sempre a testa alta e nel nome della speranza.

Ad attenderci il “calore” del reparto di Ematologia Degenze del Policlinico Tor Vergata di Roma dove, come ogni anno, troviamo i nostri amici infermieri sempre pronti a darci il benvenuto con un abbraccio e un sorriso. E’ così che ha inizio il nostro magico pomeriggio.

Lentamente il reparto si anima, i nostri Volontari entrano nelle stanze, parlano ai pazienti ed in breve chi di loro può, malgrado tutto, esce e si unisce a noi per il grande evento, ancora una volta supportato dai nostri speciali amici CLOWN DOTTORI SORRISIAMO, unici e inimitabili terapisti del sorriso, che come il raggio di sole, sono sempre accanto all’Arcobaleno affinchè risplenda e sia ben visibile a tutti come segno di speranza.

Apriamo insieme quegli scatoloni che ai nostri occhi non sono solo contenitori per gli addobbi, ma Scrigni Magici perchè il loro contenuto  unico e speciale. Ritroviamo le palline preziose da maneggiare con cura perchè create con estremo amore da chi  ha lottato e ha VINTO, da chi stà ancora lottando e dai nostri ANGELI, sempre presenti tra noi, che hanno lottato fino all’ultimo con infinito coraggio lasciando un ricordo indelebile nei nostri cuori.

Quest’anno una nuova pallina appositamente creata per noi da “IL MELOGRANO”  stata aggiunta al nostro albero. La sua forma  speciale sembra un alveare con i fiori e noi chiaramente ci abbiamo visto un segno particolare. Se  è vero, come forse disse Einstein “senza api il mondo sarebbe in pericolo”, noi vogliano vedere in questo nido il futuro del mondo e chissà possa essere di buon auspicio per la scoperta di una definitiva cura. Forse sognamo troppo ma del resto i sogni son desideri ……

Mentre il nostro albero prende vita tra sorrisi e battute, mentre i pazienti Alessandro, Michelle, Valentina, Paola, Fiorella, Elena e Carmelina appendono le palline e interagiscono tra loro e con l’Arcobaleno arriva la sorpresa che ha fatto di questo 2014 un GRANDE ALBERO.

Una persona UNICA perchè UMILE, PULITA, VERA e ATTENTA alla sofferenza altrui che più di una volta ha partecipato ai nostri eventi donando in maniera totalmente gratuita la sua presenza per far si che l’Associazione potesse raggiungere alcuni degli obbiettivi che OGGI SONO UNA REALTA’. Una persona che, malgrado fisicamente non fosse al top, ha scelto di mantenere la parola data presentandosi a sorpresa…. perchè ogni promessa è un debito!

Così tra lo stupore dei pazienti e onestamente anche il nostro, visto che il Presidente Maria Stella Marchetti ha ben pensato di non dire nulla a nessuno ci troviamo davanti un concentrato di energia pura e voglia di vivere, la persona giusta per quel momento!!!! Dopo saluti, baci, abbracci e foto di rito ha sferrato alcune delle sue battute, bellissimo guardare i pazienti e vedere sui loro volti il SORRISO. E’ a quel punto che ci rendiamo conto che il sorriso è la medicina naturale più potente che possa esistere.

Una volta terminato l’albero lasciamo il reparto degente e portiamo il nostro ospite in Day Hospital dove finalmente ha potuto constatare toccando con mano il frutto dei proventi dello spettacolo che ci aveva regalato, anche qui i pazienti guardano increduli forse non capendo il motivo della sua presenza in quello spicchio di mondo così cupo e triste ma che con un pò di buona volontà può vivere grazie alla luce di un sorriso.

A questo punto sono  d’obbligo i saluti e ringraziamenti. Un grazie particolare al Policlinico Tor Vergata, alle Capo sala Maria Rita Mauroni, e Sonia Soave, a quanti hanno partecipato donando il loro tempo e le loro forze ai pazienti ai quali in particolare modo auguriamo un Natale di rinascita affinchè possano trascorrere il prossimo nel calore della propria casa e tra le braccia dei propri cari. Ultimo non a caso il nostro ospite ….. certi che  un nome non faccia la persona perchè sono i gesti, le parole, le attenzioni e le gioie che ci ha donato a fare di un uomo un VERO, GRANDE UOMO!!!!! GRAZIE, GRAZIE INFINITE DI CUORE (anche se non vuole sentirselo dire) al nostro unico e inimitabile ANTONIO GIULIANI, grazie per quello che fai per l’Arcobaleno e di riflesso per chi  stato meno fortunato, un  buon Natale a te e alla tua splendida famiglia.

“Tengo a sottolineare l’importanza di questo gesto,ormai consolidato e apprezzato da tutti noi come un’ottima occasione per scambiarci gli auguri e regalare dei momenti di allegria ai nostri pazienti che saranno , sicuramente, felici di partecipare. Per questa occasione ci sarà la possibilità di poter portare delle persone esterne, ex pazienti che hanno affrontato periodi di degenza nel nostro reparto e collaboratori dell’Associazione stessa.

Ringrazio di vero cuore Stella e coloro che metteranno a disposizione il loro tempo e il loro altruismo per donare un sorriso a tutti noi.”

Cari saluti .

Il Coordinatore Infermieristico dell’Area di Ematologia

Dott.ssa Maria Rita Mauroni

4 commenti

  1. Quante volte ho pensato a cosa significasse poter appendere una decorazione a quell’albero, quante volte mi sono chiesto quale storia ci fosse dietro ogni pallina appesa, poi guardo le immagini e la frase che più mi ispira è questa: il motto dell’Arcobaleno UNITI SI VINCE diventa immagine reale.
    Un immagine dove si vede l’unione di chi soffre con chi ce l’ha fatta, l’aiuto di chi si rende disponibile sempre e la presenza SPECIALE di chi ci guarda dall’alto e ci protegge, e tutti insieme, con gli angeli terreni che ogni giorno curano e accudiscono tutti i guerrieri si incontrano davanti a questo simbolo della festa.
    Ognuno di loro è come un albero spoglio all’inizio, poi un saluto, un abbraccio, un ricordo, una lacrima e un sorriso…..l’unione dei colori di un Arcobaleno davvero speciale, si fondono in un quadro stupendo ricco di speranza, per tutti.
    Ecco, guardo l’immagine di quell’albero, e attraverso quei sorrisi….ritrovo la Speranza.
    Grazie a tutti voi.

  2. Come ogni anno per me è un’emozione grande fare l’albero in reparto. E’ una festa.
    Il mio primo giorno come Volontario nel reparto una signora ha espresso il desiderio di conoscere Antonio Giuliani. Grazie al Presidente Maria Stella Marchetti e naturalmente ad Antonio Giuliani, questo desiderio è stato esaudito. E’stato bellissimo vedere le lacrime di gioia di questa signora quando lo ha visto. Grazie a tutti 🙂

  3. Meraviglioso come sempre poter partecipare alla realizzazione dell’albero di Natale in reparto di ematologia al PTV, condividere un momento così delicato e importante per me è sempre un onore!
    Grazie a tutte le persone che hanno collaborato, portando dove c’è sofferenza, Luce di Speranza, all’Arcobaleno della Speranza onlus, il Presidente Maria Stella e Antonio Giuliani che nonostante non stesse bene ci ha onorati della sua presenza!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post