Esattamente un anno fa venivo ricoverata ed operata di tumore e successivamente sottoposta a cure.
Oggi posso scrivere questo post grazie alla scienza, la ricerca e alla medicina, sicuramente non grazie a frullati vegetariani o cartomanti pazze.
Non parlarne non significa sconfiggere la malattia, non parlarne non significa vergognarsi.
Non parlarne non significa scacciare la malattia perché tanto sei sempre tu contro lui, uno contro uno e, con tutto l’affetto che amici e familiari possono mostrarti, sono comunque spettatori… Spettatori da cui però poter trarre energia positiva, perché sono comunque lì per te, dalla tua parte.
Non parlarne significa ignorare.
Parlarne significa far conoscere, a chi ancora non lo avesse capito, che il mondo è in evoluzione ..
Parlarne significa prevenzione…..
significa anche che il cancro si puo’ sconfiggere …
“io continuo a correre tu prova a prendermi!”

Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post