news

Maria Stella ha sconfitto la forma di leucemia di cui si era ammalata, proprio grazie alla ricerca.

AircMaria Stella Marchetti, Presidente de L’Arcobaleno della Speranza Onlus ed il Prof. Francesco Lo Coco, ricercatore, alla trasmissione Uno Mattina in famiglia per sostenere l’Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, che da piu’ di 50 anni finanzia i migliori ricercatori del nostro Paese, lanciando ogni anno nuove sfide e investendo anche su idee e strategie mai esplorate per la diagnosi e la cura del cancro.

Tutto comincia 10 anni fa. Era il 2007 e Maria Stella, come d’abitudine, era andata a donare il sangue. Pero’, quella volta, qualcosa non va. E’ ARRIVATA LA DIAGNOSI DI LEUCEMIA PROMIELOCITICA ACUTA

Si trattava quindi di un tumore del sangue, una forma di leucemia rara e molto aggressiva.

Maria Stella, ha iniziato quasi subito una terapia “su misura” presso il Dipartimento di emato-oncologia del Policlinico Tor Vergata, dove lavora il Prof. Francesco Lo Coco, ricercatore Airc.

E poi e’ iniziato il Suo percorso di terapia: mesi di ricovero in ospedale, lunghi periodi a casa, la malattia che La obbliga a cambiare la Sua vita.

Grazie ad una serie di scoperte in campo biologico e clinico avvenute negli ultimi 25 anni, oggi la stragrande maggioranza dei pazienti affetti da questo tipo di leucemia puo’ guarire. La ricerca italiana ha avuto un ruolo molto importante nei progressi ottenuti.

Maria Stella ha sconfitto la forma di leucemia di cui si era ammalata, proprio grazie alla ricerca. E per sostenere la ricerca sul cancro, che tanti passi ha fatto e sta facendo, c’e’ bisogno del sostegno, anche piccolo, di tutti noi.


 

 

2 Commenti

  • grazie alla ricerca oggi sei qui per raccontarci la tua esperienza spero che queste parole possa incentivare le persone ad aiutare la ricerca , anche con un piccolo aiuto. Grazie al Dipartimento emato oncologia del Policlinico Tor Vergata.

Lascia un commento

Codice di controllo antispam *