13118946_10154020435266826_817155901570102105_nCatapultati nel passato dalla bellissima e bravissima Michela Andreozzi, precisamente negli anni ’70, periodo pieno di significati e di cambiamenti, dove si fanno sentire sempre di più la presenza dei media, che entrano di prepotenza nella nostra vita quotidiana, perchè la televisione divenne protagonista delle serate in famiglia, e dove si andava sempre A Letto Dopo Carosello.

Uno spettacolo che non ha eguali, dove fa rivivere personaggi storici come Sandra e Raimondo, Mina, Franca Valeri, Paolo Panelli, Bice Valori e tanti altri. Uno spettacolo che fa bene al cuore e alla memoria, dove la Andreozzi veste i panni di diversi personaggi che hanno accompagnato la sua crescita, in un viaggio su e giù per l’Italia con i suoi dialetti, dalla sua vera mamma che l’aspettava a casa con la cucchiarella in mano e la ciabatta perforante dopo che aveva fatto tardi e sudato in cortile, alla maestra calabrese zitella, e non single come si dice adesso, al ragazzino toscano, alla proprietaria romana dell’alimentari sotto casa sua. Tutto arricchito da omaggi musicali, che ci hanno emozionato con la sua voce e interpretazione, da Mina al “Testa spalla” di Don Lurio, fino a ricordare Gabriella Ferri, accompagnata dal vivo dal Maestro Greggia al pianoforte, anche ottima spalla, e dal Piji & Bateau Manouche Quintet, quintetto del cantautore romano Piji nato come orchestra ufficiale dell’Edicola Fiore, che rielabora per l’occasione i classici delle hit parade e della tv degli anni ’70, racchiusi poi in un cd.

Da non dimenticare Raffaella Carrà che duettava con Topo Gigio, a Sandokan, all’Almanacco del giorno dopo o con Supergulp, alle sigle dei cartoni animati, agli eroi dei fumetti, ai programmi per bambini, ai famosi sceneggiati, dove tutto questo grazie all’abilità dell’ Andreozzi diventa un gioco per il pubblico che viene chiamato ad indovinare storici Caroselli, e dove con entusiasmo partecipa l’intero teatro, premiato poi con la mitica caramella Rossana.

Ringraziamo di cuore la nostra amica Michela Andreozzi e Massimiliano Vado per averci invitato la prima settimana dello spettacolo, al suo esilarante spettacolo ricco di ricordi ed emozioni, per sensibilizzare il pubblico alla donazione di sangue.

Ringraziamo il Teatro Sala Umberto per averci ospitato e accolto in questa splendida cornice;

e il Maestro Greggia e Piji & BateauManouche che hanno deciso insieme a Michela di destinare i proventi del cd alla nostra Associazione per sostenere i pazienti colpiti dalla leucemia.

Uno spettacolo da non perdere A Letto Dopo Carosello, ancora in scena fino al 22 maggio, divertente per ricordare, per chi quegli anni li ha vissuti, al Teatro Sala Umberto in Via della Mercede, 50 e OGNI SERA UN’OSPITE SPECIALE!

13015123_10154259377373949_1271595112682992276_n_002

1 commento

  1. Grazie. Spettacolo veramente divertente. Ma soprattutto grazie agli attori per aver condiviso e sensibilizzato le persone alla donazione del sangue del midollo e del cordone ombelicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post