L’Arcobaleno della Speranza ONLUS porterà nel cuore anche questa serata.

Nella cornice dei Castelli Romani sabato 15 Novembre 2014 si è tenuto lo spettacolo di pattinaggio artistico a rotelle che ha visto coinvolti sportivi dai più piccoli ai più grandi con performance di coppia, individuali e di gruppo davvero sorprendenti.

Passi, figure e difficoltà perfettamente coordinate ed in armonia tra loro, hanno reso affascinanti i temi, i costumi e le tecniche presentate.

Uno spettacolo veramente speciale anche perchè organizzato da Nicoletta Masciale una giovane mamma che dal vivo e su pelle ha affronatato la leucemia a testa alta stroncandola sul nascere con grinta e coraggio.

Anche Nicoletta è la testimonianza del VOLERE E’ POTERE, l’esempio di chi VINCE e non dimentica scegliendo liberamente di non voltare le spalle a chi ancora soffre e combatte.

Questo è anche spirito dell’Arcobaleno rimanere UNITI perchè UNITI SI VINCE!!!

Il ricavato della serata è stato devoluto interamente all’Associazione per il raggiungimento dei propri obiettivi.

Augurando che questo evento possa diventare un’appuntamento annuale ringraziamo quanti hanno reso possibile la sua realizzazione ed in particolare le allenatrici Stefania Dolciotti e Valeria Pucci, Loretta Scaccia direttrice tecnica e artistica, il presidente del pattinaggio Sergio Dolciotti e il presidente della Polisportiva di Grottaferrata e soprattutto Alberto Catanzani

2 commenti

  1. E’ veramente bello leggere dell’impegno che ci ha messo Nicoletta nel promuovere e allestire questo appuntamento. Ferita da un nemico ignobile, non ha ceduto e ha cominciato a combattere fino a vincere la sua battaglia; non si è limitata a felicitarsi della vittoria, si è invece proposta per dedicare il suo impegno verso chi purtroppo deve o dovrà affrontare lo stesso calvario, e così ha trovato un modo alternativo per far conoscere e per collaborare con l’Arcobaleno della Speranza. Ha messo la SPERANZA SUI PATTINI per raggiungere in fretta chi ne ha bisogno.
    Grazie a Nicoletta, e a chi le ha creduto e l’ha aiutata in questo evento, grazie ai volontari dell’Arcobaleno della Speranza che si sono adoperati per essere presenti nella serata, e grazie a chi ha voluto far CORRERE LA SPERANZA SUI PATTINI.

    Con l’augurio che possa diventare un appuntamento fisso con la speranza, BUONA VITA A TUTTI, ai guerrieri soprattutto.

  2. Cara Nicoletta…. ancora una volta ce l’abbiamo fatta ;). Il nostro primo incontro è stato in quella stanza tu già segnata dalla chemio io ancora con i capelli ma totalmente smarrita e impaurita. Ricordo ancora le tue parole “NON TI DICO CHE È FACILE ….. MA TI DICO CHE SI PUÒ FARE”. Quelle parole sono diventate la mia forza e la mia SPERANZA, sono partita esattamente da li pensando “se combatte lei posso combattere anch’io”. Da quel giorno un filo invisibile ci ha legate. Con il tempo tu sei tornata dalla tua splendida famiglia io anche ma con un dono in più “l’Arcobaleno”. Ad ogni mio invito seguiva un rifiuto non eri ancora pronta a sfiorare quel mondo che per un certo periodo ci è appartenuto, ma io ero certa che prima o poi a tempo debito avresti fatto anche tu qualcosa per aiutare chi in questo momento soffre e e ha bisogno di speranza.
    Ora siamo pari ….. tu hai dato coraggio a me e io ho dato modo a te (tramite l’Arcobaleno) di fare qualcosa di concreto per gli altri. AMICA CARA TI AUGURO DAL CUORE UNA LUNGA VITA COLMA DI SODDISFAZIONI …..ormai sei dei nostriiiiiiiiiii 🙂

Rispondi a anna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post