ciao sono Fiorella,,hò 34 anni e vivo a Fabriano,,,la mia disavventura con ”l’ospite inopportuno è iniziata tre anni fà,,precisamente a settembre 2009 con una brutta tosse,,sudorazione notturna e senso di costrizione al petto accompagnato da affanno..hò iniziato con dei piccoli controlli,,,tutto nagativo nel mese di novembre hò scoperto di essere incinta,,nn sapendo di essere ‘malata’,,le analisi della gravidanza erano sballate,,ma i dottori dicevano che era normale,,xkè pùo succedere,,,intanto io mi sentivo male ma ancora nn sapevo cosa avevo,,il tempo passava è arrivato il periodo di natale e finalmente ho trovato un dottore che si è preso cura di mè il pneumologo che tiene in cura mio padre, le ho portato la lastra che mi avevano fatto a novembre e lui mi ha mandato subito a Perugia ”day hospital”ematologia,,io nn sapevo dove mi trovavo,,poi li mi hanno programmato una biopsia mediastinica urgente,,intanto il tempo passava e la pancia cresceva…è arrivato anche il 2010 e io aspettavo la risposta della biopsia ,,i primi di febbraio,,mi suona il telefonino,,era l’ematologo dovevo subito andare a Perugia x la risposta,,appena arrivata mi hanno fatto sedere ,,il dottore con i fogli in mano e uno sguardo triste,,mi diede subito la brutta notizia,,,linfoma nn hodgkin mediastinico ad alto grado di malignità,, nn si poteva aspettare a luglio dopo il parto bisognava intervenire subito e dovevo decidere con mio marito in pochi giorni se continuare la gravidanza o interromperla,,essendo la terapia molto nociva,,io sono tornata a casa disperata mi sembrava di morire quel giorno,,,poi mi sono affidata completamente a Dio,,io quel bambino lo volevo,,xcè dove c’è vita c’è sempre una speranza,,,il 17 febbraio mi dovevo presentare x la prima chemio,,sono andata e ho deciso di tenere il bambino ,,prima di iniziare ho fatto molte firme mi sembrava un prestito della banca,,,bene da febbraio ho terminato la chemioterapia a giugno un mese prima di partorire,,con tutte le sue conseguenze,,,afte perdita di capelli eccc…il 7 luglio è nato Elia,,,ora sono quasi tre anni e sono in remissione certo la paura c’è sempre ma Gesù è grande

Fiorella

2 commenti

  1. che bella testimonianza susanna
    sono felice di condividere questa vittoria e il tuo coraggio,perchè certamente non è stato facile ……..ma tu hai elia e la vittoria sulla bestiaccia
    ti auguro un mondo di bene
    un forte abbraccio

  2. bellissima testimonianza , il tuo coraggio è stato enorme e sei stata premiata con la nascita di Elia . questo dono di Dio immaggino sarà un bambino bellissimo ,sereno e con tanto amore che la sua mamma coraggio ogni giorno le da ..un abbraccio forte carissima Fiorella <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Mostra i commenti sul post