Dona il tuo 5×1000

5xmille

La Legge Finanziaria 2011 prevede la possibilità di destinare il cinque per mille delle proprie imposte a associazioni di volontariato e non lucreative di utilità sociale, associazioni e fondazioni di promozione sociale, enti di ricerca scientifica, universitaria e sanitaria, comuni e associazioni sportive dilettantistiche.

Nasce nel 2006 a titolo sperimentale, la normativa del 5×1000 che dà la possibilità al contribuente di destinare una quota pari a 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche a enti non profit che rientrino nelle seguenti categorie:

  • sostegno del volontariato, delle onlus, delle associazioni di promozione sociale e di altre fondazioni e associazioni riconosciute;
  • finanziamento della ricerca scientifica e delle università;
  • finanziamento della ricerca sanitaria.

IL 5 PER MILLE OGGI

In base alla nuova formulazione del cinque per mille (legge finanziaria del 2011), questi sono i destinatari:

  • Le organizzazioni non lucrative di utilità sociale,le associazioni di promozione sociale, le associazioni riconosciute che operano nei settori di cui l’articolo 10, c. 1, lett a), del D.Lgs n.460 del 1997;
  • Gli enti di ricerca scientifica e universitaria;
  • Gli enti di ricerca sanitaria;
  • I comuni di residenza (sostegno alle attività sociali);
  • Le associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge;

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito dell’Agenzia delle Entrate

Sostenere L’Arcobaleno della Speranza ONLUS con il 5 per mille , è molto semplice.

 

Basta firmare nell’apposito riquadro del CUD,  del modello 73o, o  del Modello Unico Persone Fisiche, inserendo la propria firma e riportando nell’apposito spazio il codice fiscale dell’ associazione:

97593550581

Importante! Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro. Pertanto possono essere espresse entrambe.


Che cosa abbiamo fatto con il 5×1000

Le preferenze espresse dai contribuenti nel 2011 per la destinazione del 5 per mille fu di 218 scelte, ottenendo così un importo complessivo di € 6.319,73. Tale cifra, è stata totalmente utilizzata nell’aprile 2014 per sostenere i nostri progetti a favore dei pazienti ematologici, acquistando 6 Monitor Multiparametrici per migliorare significativamente le capacità di supervisione dello stato clinico dei pazienti. 

Vedi link per maggiori dettagli: http://www.arcobalenodellasperanza.net/arcobaleno/21%C2%B0-obiettivo-monitor-multiparametrici.html

Le preferenze espresse nell’anno 2012 furono 370 per un importo di  € 11.923,74 Tale importo verrà utilizzato per “Il Benessere dei curanti e dei pazienti all’interno dell’Ematologia del Policlinico Tor Vergata” di Roma, ed è un progetto dove si propone l’istituzione di uno strumento di supporto psicologico e psichiatrico dedicato al personale sanitario dell’Area Ematologia, ai pazienti e ai familiari.

Vedi il link per maggiori dettagli: http://www.arcobalenodellasperanza.net/arcobaleno/23%C2%B0-obiettivo-il-benessere-dei-curanti-e-dei-pazienti-2.html

Le preferenze espresse nell’anno 2013 sono state 581 per un importo di 15.986,37  Tale importo è utilizzato in parte per continuare a sostenere il progetto di supporto psicologico per i pazienti e i loro familiari; e una parte è stata utilizzata  per affrontare le spese necessarie di cura e per il trasferimento dalle città di alcuni pazienti come mera prestazione assistenziale in coerenza con i principi dell’Associazione.

Le preferenze espresse nell’anno 2014 sono state 706 per un importo di 25.228,45 accreditati nel mese di Novembre 2016. Utilizzati per assegno di ricerca destinato a personale laureato e qualificato a condurre le attività di ricerca in essere presso la Cattedra di Ematologia dell’Università “Tor Vergata”. Vedi info https://www.arcobalenodellasperanza.net/speranza/30-obiettivo-assegno-ricerca/

 

 






Lascia un commento

Codice di controllo antispam *