Un altro grande successo firmato dalla Tribute Band di Ligabue “I Fuori Tempo” per L’arcobaleno della Speranza.

Ancora una volta tantissime persone a sostenerci e a riscaldare il teatro con tanto entusiasmo.

I Fuori Tempo ci hanno regalato una serata spettacolare, piena di emozioni, di calore, di tanta bella musica, con qualche coreografia della scuola di ballo (Danza 2000), fino a farci scatenare e cantare a squarcia gola fino a tarda notte.

Tanti sono stati i momenti forti e, contornati oltre che dalla musica, anche dalle parole dette, da chi si è avvicendato sul palco, per sensibilizzare le persone alla donazione e per sostenere chi lotta contro malattie “bestiali”, in modo particolare Andrea. Ma vendendolo alla sua magica tastiera direi che ha preso a colpi di note questo brutto male, e gli auguriamo che anche grazie alla sua musica riesca sempre a trovare la forza per continuare ad andare avanti.

Un grazie alla Dott.ssa Beatrice Rondinelli, del centro Trasfusionale del San Camillo Forlanini di Roma, che ci ha dato delle delucidazioni sull’importanza della donazione di sangue.

La nostra Caposala Maria Rita Mauroni, che partecipa con entusiasmo ai nostri eventi e noi Le saremo sempre infinitamente grati, in questa serata ha letto una lettera di Andrea, e ha ricordato con commozione chi purtroppo non c’è più, ma è pur sempre in qualche modo presente in mezzo a noi.

Un abbraccio a tutti quelli che continuano a seguirci nonostante le gravi perdite subite, nella speranza che il nostro sia un aiuto e un sostegno reciproco.

Grazie a tutto il Personale Medico dei Reparti Degenze di Ematologia, Trapianti e Day Hospital Ematologico del Policlinico Tor Vergata di Roma, intervenuto alla serata e che si è ritrovato coinvolto in quella musica travolgente cantando insieme a noi, perché solo UNITI SI VINCE!!!

Grazie al gruppo musicale I ROCKAGE che hanno aperto la serata con la loro musica Rock.

Ancora un grazie infinito a LUIGI DE GENNARO (cantante), MARCO LEBORONI PIEROZZO (chitarra) ALESSANDRO COLAPICCHIONI (chitarra), ALESSANDRO ARNONE (batteria), ANDREA SALEGGIA (tastiere), EMANUELE PISANO (basso), LUCALEONI  (sax-collaborazione) cioè “I Fuori Tempo”, e ai ragazzi che hanno lavorato dietro le quinte, che dopo tanto lavoro e tanta fatica di mesi di prove, sono riusciti  a creare una serata meravigliosa, e  possono ritenersi orgogliosi per il grande successo ottenuto e per la sensibilità che dimostrano mettendo a disposizione degli altri il loro talento, poiché, come ha sottolineato giustamente Luigi, cantante del gruppo, ognuno dà quello che può per aiutare chi ha più bisogno.


E poi grazie a chi ha sfidato il brutto tempo arrivando da molto lontano, Mantova e Bologna.

In ultimo ma non da meno Voi, il pubblico, che ci sostenete per dare sempre più forza alla Speranza e che ci aiutate a mantenere vivi questi magnifici colori dell’Arcobaleno.

Ringraziamo per il gentile contributo gli sponsor

Comteam Formazione per nuovi punti di vista www.comteam.it

Max Formisano Training Coaghing & Consulting www.maxformisanotraining.it

GRAZIE A TUTTI


“Quando tutte le parole sai che non ti servon più..Quando tiri in mezzo Dio… o il destino o chissà che..Che nessuno te lo spiega, perchè sia successo a te..Quando tira un pò di vento che ci si rialza un pò…E la vita è un pò più forte del tuo dirle GRAZIE NO… Quando sembra tutto fermo, la tua ruota girerà…Sopra il giorno di dolore che uno ha…Quando farsi una ragione vorrà dire VIVERE!!!”


5 commenti

  1. Sono arrivata al concerto dopo un incredibile viaggio della speranza da Bologna a Roma. Non vedevo l’ora di mettermi comoda e godermi lo spettacolo.
    E’ stata una serata semplicemente formidabile. Ogni cosa era perfetta, ogni parola e ogni sorriso.
    Davvero complimenti all’organizzazione e al meraviglioso gruppo “I fuori tempo”..
    Un abbraccio e buone feste a tutti 🙂
    Valentina

  2. Anche questo evento è stato un grande evento!
    Grazie a chi ha organizzato, a chi ha suonato e cantato, a chi ha ballato, a chi ha parlato, a chi ha semplicemente ascoltato, a chi è venuto solo per fare una donazione pur essendo uscito da pochi giorni dal reparto “infernale”, insomma grazie a tutti voi che avete partecipato e aiutato in qualche modo alla riuscita della serata e per sostenere ancora una volta l’Arcobaleno della Speranza.
    Complimenti ai “Fuori Tempo” e non solo per la loro bravura (sul quel palco per quasi tre ore hanno dato il massimo e sono stati fantastici), ma anche perchè mettono a dispozione degli altri il loro talento e il loro tempo. Questo gli fa onore e dimostra che i giovani di oggi non sono solo quelli che vanno per le strade a distruggere ed incendiare, ma grazie a Dio c’è ancora tanta bella gioventù che sa divertirsi senza farsi e senza fare del male, ma anzi facendosi e facendo del bene.
    Bravi ragazzi!

  3. E la seconda volta che seguo i fuori tempo..Vedere Andrea suonare e fare da controcanto è stato fantastico,emozionante, La carica del cantante,e di tutti im componenti..sono brividi che ti entrano nel cuore,e li restano chiusi..per sempre,perchè descrivere cosa si prova non è facile,forse gli occhi possono parlare..
    Grazie Stella,grazie a tutti

  4. ogni volta stella e i suoi collaboratori mi stupiscono maggiormente inoltre penso che i fuori tempo siano stati meravigliosi per come hanno saputo coinvolgere tutto il pubblico parte non secondaria di questi eventi volti ad aiutare chi lotta tra mille difficolta’ senza mai mollare continuate voi tutti cosi donate sangue,midollo e cordone ombelicale e grazie di cuore a tutti gli intervenuti L’ARCOBALENO ha cambiato la mia vita e quella di tutti coloro che in esso credono GRAZIE A TUTTI GLI INTERVENUTI MEDICI INFERMIERI PAZIENTI FAMIGLIARI E SEMPLICI AMICI E TUTTI COLORO CHE SCORDO
    STELLA CON LA TUA LUCE ILLUMINI TUTTI NOI CONTINUA COSI’ UN BACIO GIACOMO

  5. Anche questa volta un evento dell’Arcobaleno della Speranza non si limita a farci passare una bella serata allietata di volta in volta da musica rock, gospel, classica o da spettacoli teatrali, ma ci aiuta a farci sentire meno soli mentre la vita ci fa volteggiare come foglie cadute, e ci infonde la speranza che arriverà primavera facendo schiudere nuove gemme di rinascita. L’emozione grandissima di vedere Andrea, un ragazzo così giovane che lotta per portare avanti i suoi sogni puliti, la musica, l’amicizia dei tanti amici che quella sera lo hanno supportato e scherzato con lui, vedere altri genitori che hanno perso come noi figli così giovani, e che cercano faticosamente il modo di mettere un piede davanti all’altro per continuare il cammino su questa vita che non possiamo disprezzare nonostante tutto, perchè i nostri figli avrebbero voluto con tutte le loro forze continuare quel cammino che a un certo punto gli è stato sbarrato!
    Vedere lì chi lavora nei reparti di ematologia e che porta nel cuore la sorte dei propri pazienti, e li supporta anche oltre le pratiche mediche e infermieristiche che gli competono, donandogli anche amicizia.
    Vedere Stella che non si sa dove trova la forza per fare tutto ciò che riesce a realizzare, ma è vero che il peso e la forza dell’anima non si misura in chili e centimetri.
    A tutti voi, a tutti noi, un augurio per continuare a fare e a partecipare alle cose belle della vita, e ad Andrea in particolare di tornare presto e definitivamente tra i suoi familiari e i suoi amici.
    Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Commenti sul post