Dopo un concerto gospel, un concerto di musica classica e uno rock, non poteva mancare a colorare l’arcobaleno uno spettacolo teatrale.
La compagnia teatrale i “Partenopattori“, ieri 14 febbraio 2010, è andata in scena con una parodia musicale “i Tre Moschettieri”. Gli attori, oltre ad essere bravi e con un cuore davvero generoso, ci hanno regalato un pomeriggio divertente, coinvolgendo con il dialetto ed il bel canto napoletano tutta la platea (romana).
Come sempre è stata tanta la partecipazione, tanta la voglia di continuare a sostenere l’arcobaleno della speranza e tanta la commozione quando la Caposala del Reparto Degenze di Ematologia del Policlinico di Tor Vergata, Maria Rita Mauroni,  ha raccontato come cerchiamo di sostenere il paziente ematologico e le nostre battaglie.
Un GRAZIE quindi alla compagnia, al personale medico ed infermieristico presente, e grazie a voi che eravate ancora una volta lì a dare quel colore in più all’arcobaleno: il colore della speranza.
 

UNITI SI VINCE!!! 

Uno per tutti e tutti per uno!!!!!

Ricordo che il ricavato dello spettacolo andrà a sostegno del paziente ematologico e per la ricerca sulla leucemia

E per chi ha voglia di riverdere qualcosa dello spettacolo….

La caposala del Reparto Ematologia

 

 

 

8 commenti

  1. Ho appena comprato i biglietti…e già non vedo l’ora di godermi lo spettacolo!
    Sarà un giorno particolare, è una data particolare: 14 febbraio!
    Non ho mai festeggiato San Valentino, ma quest’anno ho deciso di farlo in un modo particolare. E’ un giorno in cui si dimostra alla persona amata quanto per noi è importante? Triste pensare che si debba farlo solo in questo giorno…ma stavolta voglio regalargli una giornata speciale, un pomeriggio a teatro. L’amore poi per tutte le persone che conosciamo e che ci circondano? Quello, non è lo stesso amore? Bene, allora cosa c’è di meglio che trascorrere il 14 febbraio anche con l’amica di vecchia data, che non si risparmia mai per nessuno?!? E poi saremo in tanti..lo sò!!!
    Beh…buon San Valentino a tutti….ci vediamo al Teatro Aurelio!

  2. Un pò di giorni fa,ha fatto un bel temporale,ho guardato le mie colleghe,e ho detto loro: “spero venga un arcobaleno bellissimo” mi hanno chiesto il motivo di questa mia frase,e gli ho sipegato il valore di questo elemento della natura che ha per te(mazza che italiano)
    Ieri,hai lasciato un’altra emozione in tutte le persone presenti… uno spettacolo bellissimo,è stato buffo poi vedere il mio amicone che ha la sensibilità di un orango tanto commuoversi,e mi chiedo come sia possibile che te riesca a far breccia ovunque!Riesci a fare delle tue parole,una poesia,ogni volta che te parli su un palco,è come se tutto si isolasse,non ci sono rumori esterni,tutti restano in silenzio,ad ascoltarti,a leggere nei tuoi occhi.. e a portare dentro tutti quei bagagli di vita che te riesci a dare..
    grazie ancora per le emozioni che trasmetti
    Ciao..

  3. E’ stato bello sorridere insieme a tante persone sconosciute
    ognuna delle quali portava con se un’esperienza, un dolore, una difficoltà
    ma tutti erano lì per dimostrare quanto colore è stato capace di portare loro l’arcobaleno
    un bellissimo pomeriggio
    un’esperienza umana che mi ha arricchito
    grazie

  4. eccomi qui… come sempre presente… non ne ho perso uno di evento… ed ogni volta un’emozione nuova… o forse, pensandoci meglio, l’emozione è sempre la stessa… ma ogni volta c’è quel qualcosa in più, forse legato al fatto che ogni volta la scelta di partecipare, di esserci, è sempre più motivata, è sempre più di cuore… è sempre più… Arcobaleno della Speranza…

    Lo spettacolo è stato molto divertente… gli attori bravissimi… ci hanno saputo coinvolgere dall’inizio alla fine, le musiche e le canzoni troppo divertenti… vi confesso che io sono un po’ di parte… romana de roma… ma adoro Napoli e i napoletani… il loro calore e “colore”… ;-)))

    Questa volta sono riuscita a coinvolgere 10 amici… nessuno di loro era mai venuto ad un evento organizzato dall’Arcobaleno… e come successe a me la prima volta si sono tutti commossi alle parole di Stella e a quelle della Caposala… vi lascio un loro commento: “veramente emozionante, delle parole che ti arrivano dritte al cuore e che ti “rimettono al tuo posto”, ti fanno capire quanto tu sei fortunato, tutti dovremmo avere il loro stesso coraggio anche e soprattutto nel renderci utili per una buona causa…”… perchè UNITI SI VINCE!!!!!

    Grazie Arcobaleno… per l’ennesima volta!!!!

  5. Sono orgogliosa di avere partecipato a questo spettacolo veramente simpatico e soprattutto ammirevole per lo scopo. Mi sono sentita in mezzo a tanti amici che condividevano con me una giusta causa. Stella mi è sembrato di conoscerla da sempre e ne ho tratto un grande insegnamento di vita, mai arrendersi. Voglio parteipare se possibile, con tutti voi alle altre iniziative per colorare ancora a tinte più forti questo arcobaleno. Grazie

  6. E chi se lo sarebbe mai immaginato che “quella bambina” che conosco fin dai tempi dell’asilo, con la quale abbiamo condiviso tante avventure dell’infanzia, dell’adolescenza…..riuscisse a farmi piangere? Eppure quella bambina non mi ha fatto un torto, ma mi ha regalato semplicemente un pomeriggio diverso dagli altri, unico nel suo genere….
    Quante volte sono andata a teatro? Beh, uno spettacolo che sia avvolto da un’arcobaleno non lo vedrò molto spesso.
    Eravamo in tanti presenti, neanche ci conoscevamo eppure tutti ci sorridevamo: per fortuna che ci riesce ancora facile sorridere a qualcuno, pur non avendolo mai visto, ma solo perchè si condivide un progetto, una speranza.
    La nostra speranza è lunga un intero arcobaleno di nome Stella.
    Grazie a te, grazie agli attori, grazie a tutti!

  7. Un altro grande successo dell’arcobaleno della speranza!!!!
    Dopo tanta bella musica siamo passati al teatro, ma anche qui con altrettanta bella musica, quella napoletana che trascina e incanta, sia grandi che piccini. Sì perchè tanti bambini erano presenti allo spettacolo e hanno partecipato con allegria e attenzione, come se avessero capito, anzi, hanno sicuramente capito, l’importanza della serata.
    Il regista e gli attori oltre ad essere molto bravi sul palcoscenico, sono da ammirare, anche perchè, l’impegno di dedicare i loro spettacoli alla beneficenza, lo portano a compimento con successo nonostante le varie vicissitudini personali. GRAZIE!!!
    Grazie AMICI che siete accorsi numerosi!!!!!!!

  8. A distanza di giorni si parla ancora dello spettaccolo, e a me non può che far piacere. Si parla di quello che ha lasciato quel pomeriggio, divertimento, gioia, commozione, speranza, voglia di aiutare il prossimo andando a donare, alcune persone che erano presenti, questo fine settimana sono andate a donare il loro sangue. Più di una persona ha ammesso di essersi commossa, e di provare una sensazione strana, ma bella, nel vedere tanta gente unita per uno stesso scopo, e applaudire la mia commozione nel raccontare cosa è l’arcobaleno. Delle persone mi hanno detto: “Ho sentito una forte scossa, quando ti sei commossa, perchè nonostante tutto sei riuscita a guardarci da quel palco tutti negli occhi, e sei stata grande!”.
    Mi dite sempre, che sono forte, che sono fonte enesauribile, che sentite la mia vitalità, e tanti altri complimenti. Io vi dico, che quando ero su quel palco e vi ho guardato è perchè in voi che trovo la forza per colorare questo magnifico arcobaleno.
    Grazie a tutti, e grazie anche ai più piccoli, che sanno già capire l’importanza di questi progetti, bellissimi e dolcissimi quando a fine serata mi hanno ringraziato e hanno voluto darmi un “bacetto”.
    Tutto questo per dirvi che i messaggi arrivano a me e a voi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Mostra i commenti sul post