Sito.A volte ci chiediamo spesso che cos’ è la Vita, ma nessuno di noi si è mai soffermato a dare un giusto significato, un degno significato alla giusta parola…

Io, circa due anni fa, ero una persona completamente diversa, correvo sempre, non pensavo mai al presente ma sempre al futuro, lavoravo continuamente senza trovare il tempo per riflettere, senza trovare il tempo per guardarmi intorno e ammirare questo bellissimo scenario che solo il Signore poteva creare…. Ero felice per le piccole cose, ma mi mancava qualcosa…. Dentro di me non ero felice, mancava quel poco… Che ben presto è arrivato… Grazie alla mia battaglia, alla mia malattia ho capito ciò che mi mancava… Mi mancava la vera me, che per 33 anni ha dormito sonni profondi…la vera me che oggi è qui a raccontarvi, ma soprattutto a farvi capire che se vogliamo possiamo cambiare, possiamo cercare di diventare più umili, possiamo imparare ad amare le piccole cose, possiamo imparare a pregare….Indietro non si può tornare, per cambiare, ma avanti per recuperare si può basta che ci crediamo…

La vita per me è un dono speciale, la vita è la magia, ma vivere è ancora più bello. A volte bisogna pensare a chi non ha nulla, non ha nemmeno un tetto, dobbiamo pensare a chi si è perso, a chi ha perso il proprio io… Ieri sono venuta da Suor Rifugio, dopo aver fatto terapia, ma avevo una forza dentro, e non sentivo dolore. E sapete perché? Perché ho portato i viveri per i poveri, che ho raccolto tra le persone che hanno partecipato, ed ero felice, perché per la prima volta ho fatto qualcosa di buono per gli altri… Questo per me è un miracolo e dietro a questo miracolo sono sicura che c’ è lo zampino della mia adorata Madre Speranza…

Credeteci e vedrete che vi sentirete meglio… Mai smettere di sorridere e di sperare….

Serena

1 commento

  1. La vita è molto strana, ci sono molti ma, molti perché, molti forse, mah… Poi ti guardi intorno e vedi che nn sei sola a pensarlo, ma di domande come queste ce ne sono a migliaia,.. e pensare che prima me lo chiedevo lo stesso eppure stavo bene, avevo nulla in più e nulla in meno, eppure pensandoci bene mi mancava qualcosa: mi mancava quello che sto scoprendo oggi, mi mancava la vera consapevolezza della parola vita, mi mancava la.parolina magica” crescere e maturare”…. Ora sono qui, con la mia vita un po’ cambiata, un po’ molto, ma con una nuova me…. Ci sono mille.perché che ci chiediamo ma c’.è sempre chi sta peggio di noi eppure ci insegna il vero significato della vital’ amore, ci insegna a sorridere, a sperare… Noi abbiamo molto da imparare fino alla fine, non saremo mai maturi …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il contenuto testuale digitato in modo da tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta l'informativa sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.

Mostra i commenti sul post